Edipo Re e La 78° Mostra del Cinema di Venezia

Isola Edipo, la nuova “isola” di Venezia

Continua per il quinto anno e si rende sempre più solida la collaborazione alla MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA con Personal Time, The Airstream Co. e Lost and Found Experience.

La storica barca Edipo Re, barca a vela del pittore Giuseppe Zigaina, che ospitò a bordo Pier Paolo Pasolini e Maria Callas, oggi continua a navigare nella Laguna di Venezia, diventando teatro di nuove forme di turismo sostenibile ed etico, che stanno aiutando la città di Venezia a rinascere dopo la profonda crisi che ha colpito la sua economia, prima dalle acque alte del novembre 2019, poi dal Covid-19 e dalle misure di contenimento per bloccare la diffusione del virus.

Attorno alla “Edipo Re” è nata Isola Edipo, che ha costituito nel cuore di uno dei più importanti festival del cinema del mondo, il primo grande evento di respiro internazionale realizzato dall’avvio di quest’epoca segnata dalla pandemia, un luogo sicuro di condivisione che ha restituito alla città di Venezia e al pubblico del Festival la consapevolezza del fatto che, con la prudenza, convivere con l’esistenza di questo virus è possibile.

Gli arredi di Lost and Found Experience

I nostri Airstream allestiti per il Food & Beverage e gli arredi esterni realizzati con la nostra “sister company” Lost and Found Experience (www.lostandfoundexperience.com ) erano posizionati sulla Riva di Corinto con alle spalle tutto lo splendore di Venezia – ed in modo speciale al tramonto –  hanno creato un’area Social Food Festival, cuore della rassegna, dove artisti, registi, giornalisti e personalità hanno avuto il loro punto d’incontro magico e speciale. Così anche le aziende – di prestigio internazionale o a chilometro zero quali cooperative agricole o sociali – hanno potuto portare al pubblico del Festival i loro prodotti in una situazione unica.

Nel corso di una crescita esponenziale, Isola Edipo, alla sua sesta edizione in occasione della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ha dato vita alla sua architettura ottimale e definitiva. Grazie al lavoro di rete coltivato negli anni, attraverso la messa a valore di attività sempre sostenibili, in armonia con l’ambiente e all’insegna dell’inclusione sociale, oggi Isola Edipo è diventato il cuore pulsante del Festival del Cinema di Venezia.

La capacità di crescita insita nel progetto ha portato l’evento ad un’espansione integrata al territorio generata dall’avvio di una nuova sala cinematografica – realizzata all’interno della parrocchia di Sant’Antonio  – che è stata già capace di inserirsi nel flusso di eccellenze produttive cinematografiche a livello internazionale presenti in occasione del Festival. La sala, infatti, promossa in collaborazione con le Giornate degli Autori, è stata inaugurata alla presenza del regista Oliver Stone.

Ti piace quest'articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest